Martedì 20 Febbraio ore 17 – 19:15 – Salone degli Affreschi Villa del Presidente – via G. Marradi, 116

Le forme delle “democrazie” tra crisi, metamorfosi, sfide e nuove opportunità partecipative.

Sono molti gli ”strattonamenti ” del concetto e della realtà delle ”democrazie”. Globalizzazione economica uolo del web e della connessione permanente, la disintermediazione crescente, la sfiducia del corpo elettorale, la perdita di credibilità dei partiti e della politica considera come inadeguata , il potere delle  oligarchie economico finanziarie, lo strisciante plebiscitarismo autoritario, costituiscono diverse variabili ed è difficile individuare una causa unica della crisi e trasformazione delle “democrazie”. Tanto che Colin Crouch ha potuto parlare di “Postdemocrazia”. Ma ci sono anche le possibilità di nuove opportunità partecipative: si pensi alla possibile integrazione tra la democrazia deliberativa e partecipativa con le istituzioni della democrazia rappresentativa, in cui la comunicazione costituisce una modalità di  organizzazione fondamentale. Insomma si potrebbe rendere meno forte il divario tra ideale democratico nobile e alto, e democrazia reale.

Quelle che Norberto Bobbio definì le promesse non mantenute della emocrazia.

Enrico MANNARI – Postgraduate diploma in the School of comparative Studies all’Università di Essex; borsista della Fondazione Luigi Einaudi; attività di ricerca e di consulenza per imprese e istituzioni culturali. In una prima fase si è occupato di conflitto sociale e ribellismo nell’età contemporanea (primi risulta in “Annali Feltrinelli, 1979-80 e in convegni internazionali promossi dall’A.S.M.I.); successivamente del mondo cooperativo sotto il profilo storico e comunica tivo. Recentemente ha curato: una selezione di scritti di Gobetti e Gramsci, “Sul Risorgimento” ed. Mind; i volumi: “Custodire il futuro”. ed. Mind, “La Coop di un altro genere”, ed. Bruno Mondadori, “Lezioni di democrazia”, Bruno Mondadori. Collabora con “Il Tirreno”, del gruppo Espresso – Repubblica. Fa parte del “Centre for Media and Democratic Innovations “Massimo Baldini” Luiss, e del costituendo “Centre for

Per eventuali comunicazioni: 348 8876692 – circolomodigliani@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *