Porto Livorno >> Home page

Guida Tv

Piazza Cavallotti
Effetto Venezia
Il mercato coperto
Autobus in via Grande

News

18/11/2011 

Premiate le 35 ditte che hanno superato i cento anni di storia

La duplice ricorrenza dei 210 anni dalla fondazione della Camera di Commercio ed il 150º anniversario dell’Unità d’Italia è stata l’occasione per premiare nella sede camerale le trentacinque ditte ultracentenarie e tuttora attive nella provincia di Livorno: una premiazione che ha visto l’intervento del presidente della Camera di Commercio, Roberto Nardi, del prefetto Domenico Mannino, del presidente della Provincia Giorgio Kutufà, e dell’assessore regionale Gianfranco Simoncini.

Livorno può vantare due ditte che hanno superato i due secoli ovvero la Salomone Belforte e la cereria Graziani srl.

Sono inoltre ben ventiquattro le imprese storiche (ovvero ultrasecolari) tuttora attive nella nostra città di cui sette nel settore marittimo (Vajo, Fremura, Neri, Panessa, Pilade Giani, Del Corona & Scardigli, Shepherd Fanfani), cinque nel commercio (Tanzini, Scali, La Comba, Mondanelli, Ciampi), quattro nell’editoria e tipografia, attività storicamente importante a Livorno (Belforte, Debatte, Benvenuti & Cavaciocchi, Favillini), quattro nella produzione artigianale ed industriale, compresi marmi, edilizia, ottica e fotografia (Giambruni, Frangerini, Macchini, Lomi), una nelle assicurazioni (Wassmuth), una nell’import-export (Fernandez Affricano), una nelle balneazioni (Bagni Paolieri) ed una nei servizi di alloggio e ristorazione (Orlandi a Montenero).

Fondata il 17 dicembre 1801 per volere di Napoleone Bonaparte nell’ambito del neonato Regno di Etruria, la Camera di Commercio sostituendo la preesistente Deputazione del Commercio a sua volta derivata dalle settecentesche Stanze dei Cassieri (o Stanze dei pubblici pagamenti).

Uno degli scopi principali della Camera di Commercio è storicamente il rendere di pubblico dominio l’apertura di un’attività imprenditoriale: una comunicazione all’epoca non obbligatoria, ma che oggi riesce molto interessante per comprendere l’evolversi del tessuto economico del nostro territorio consultando quei tantissimi fascicoli contenenti le cosiddette “lettere circolari”, talune estremamente sintetiche, altre invece assai ricche di informazioni sull’attività svolta.

Proprio partendo da quella documentazione conservata in tutte le sedi camerali d’Italia è stato possibile istituire a livello di Unioncamere un Registro delle Imprese Storiche ovvero quelle ditte che sono riuscite a superare il secolo di attività: un fatto di per sé eccezionale considerando che, in genere, una ditta a gestione familiare molto raramente va oltre la terza generazione.

Cereria Graziani
Fondata nel 1805 la cereria Graziani è una delle più antiche ditte livornesi. E tale va considerata, sebbene abbia dal 2007 gli impianti a Lorenzana, in quanto la sede sua sede legale è rimasta tuttora a Livorno: la città in cui l’azienda ha avuto origine oltre due secoli fa, per l’esattezza nel quartiere San Jacopo, per poi trasferirsi in via delle Colline dove Leone Graziani impiantò nel 1860 un moderno stabilimento per la produzione di candele sia da chiesa che per uso domestico. Risale al dopoguerra l’introduzione delle candele colorate decorative e di quelle profumate, soprattutto con il grande stabilimento creato nel ’70 nella zona industriale di Livorno che ha funzionato sino a pochi anni fa, superando anche un devastante incendio nel 1975.

La Comba
Nasce il 19 settembre 1829 l’azienda Pietro Pomier La Comba, un imprenditore venuto a Livorno dalla nativa Francia e la cui discendenza è scaturita nell’attuale ditta Fratelli La Comba attiva dai primi anni ’20 nella commercializzazione di apparecchiature elettriche divenendo per la nostra città uno dei nomi storici nel settore: un negozio che si impiantò originariamente in via Vittorio Emanuele II (l’odierna via Grande), lato porto, per poi trasferirsi all’Attias ed in Largo Duomo e quindi anche in via Maggi e piazza Cavour sino alla più recente collocazione in piazza Grande ed in via Grande (chiusa quest’ultima alcuni mesi fa).

Salomone Belforte
L’attività della ditta Salomone Belforte risale ad oltre due secoli fa quando, nel 1805, vennero dati alle stampe presso la tipografia Sadun alcuni libri di preghiera in ebraico inserendosi nell’importante tradizione editoriale livornese sorta nel ’700. Da allora la casa editrice ha pubblicato non solo testi legati all’ebraismo (molti dei quali diffusi nei Paesi orientali). Nel 1938, con la promulgazione delle leggi razziali, la ditta dovette mutare in Società Editrice Tirrena. Nel dopoguerra Gino Belforte diresse la stampa del quotidiano “Il telegrafo”, mentre va ricordata la successiva attività editoriale di Paolo Belforte. E’ del 2001 l’acquisizione dell’azienda da parte di Guido Guastalla riprendendo la denominazione originaria soppressa dalle leggi razziali.

(Fonte: "Il Tirreno" Livorno)


Altre Notizie:


19/09/2014 
Allerta meteo, forti temporali in arrivo

Ha validità dalle 7 di venerdì 19 fino alle 13 di sabato 20 settembre l’allerta meteo emesso dalla Soup, la Sala operativa unificata della Protezione Civile Regionale [...>]

17/09/2014 
Livorno e provincia a ExpoBici grazie alla CCIAA e alla Provincia

L’intero territorio della provincia di Livorno sarà presente a ExpoBici, la fiera del turismo in bicicletta che si svolge a Padova dal 20 al 22 settembre [...>]

09/09/2014 
Tassa sui Rifiuti (TARI): il pagamento della seconda rata entro il prossimo 16 settembre

Il prossimo 16 settembre scade il termine per il versamento della seconda rata della Tassa sui Rifiuti (Tari 2014) [...>]

03/09/2014 
"Centrostudilivorno.news" - Quindicinale del Centro studi della Camera di Commercio di Livorno

Il commercio in provincia di Livorno: vendite al dettaglio nel primo trimestre 2014 [...>]

23/08/2014 
A bordo delle navi Tirrenia la campagna "Save the Children"

Nel secondo anno di collaborazione sono già state raccolte donazioni per un valore di oltre 6000 euro [...>]

22/08/2014 
Isola di Capraia - La Provincia ha appaltato i lavori per la sistemazione della strada dell’ex colonia penale

Appaltati dalla Provincia i lavori per la sistemazione della vecchia strada dell’ex colonia penale nell’Isola di Capraia [...>]

21/08/2014 
Antignano - Pulita e tornata fruibile la spiaggia “Ca longa”

Proseguono serrati gli interventi di pulizia degli arenili programmati dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Livorno e da Aamps a seguito delle mareggiate e delle intense piogge dei giorni scorsi [...>]

19/08/2014 
Concerto "Lorenzo Taccini e la sua orchestra"

Giovedì 28 Agosto dalle ore 21:30 presso il prestigioso palcoscenico su Piazzale del Santuario di Montenero il giovane cantautore livornese Lorenzo Taccini torna in scena con la sua orchestra per un nuovo spettacolo, un interessante mix tra musica, poesia e teatro [...>]

09/08/2014 
Dopo il via libera di Arpat revocato il divieto di balneazione ai Tre Ponti

Firmata questo pomeriggio l'ordinanza di revoca del divieto di balneazione ai Tre Ponti dopo l'arrivo in Comune, in tarda mattinata, di una nota in cui Arpat comunica che le aree di balneazione tra il Felciaio e il Rio Ardenza sono nuovamente idonee alla balneazione [...>]

01/08/2014 
Pulizia arenili post-allagamenti Spiaggia Sale

Dopo gli allagamenti dei giorni scorsi, questa mattina, a partire dalle ore 8 [...>]

01/08/2014 
Crocino. Procedono i lavori della Provincia per la realizzazione della variante

Procedono i lavori della Provincia per la realizzazione della variante del Crocino, che consentirà di migliorare notevolmente la sicurezza dei residenti e della circolazione stradale, grazie all’eliminazione del traffico veicolare dal centro abitato, attualmente attraversato dalla SRT 206 [...>]

31/07/2014 
Tassa sui Rifiuti (Tari) 2014: la prima rata va pagata entro oggi, giovedì 31 luglio

L’Amministrazione Comunale ed Aamps spa comunicano che si sono concluse le attività di recapito degli avvisi di pagamento precompilati (modulo F24) per il versamento della Tari 2014, la tassa sui rifiuti che ha sostituito la Tares [...>]

29/07/2014 
Santuario internazionale dei cetacei Pelagos: Carta di partenariato

Il Santuario Pelagos, istituito in Italia dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio (con il nome di Santuario per i mammiferi marini) è un'area marina protetta compresa nel territorio francese, monegasco e italiano, classificata come Area Specialmente Protetta di Interesse Mediterraneo [...>]

29/07/2014 
Un progetto della Provincia per l’innovazione delle reti commerciali

Giovedì 31 luglio, alle 15 [...>]
Giovanni Fattori
Amedeo Modigliani
Renato Natali
Renato Natali

.eu Domain
© Copyright | Avviso legale | Privacy | Contatti
AddressItaly S.a.s. P.Iva 01443740491
www.addressitaly.it
Livorno - Porto di Livorno - Porto Livorno - Porto Terminal - Agenzie Marittime - Case di Spedizione - Porto Livorno - Compagnia Lavoratori Portuali - Dogana - Capitaneria di Porto Autoritࠐortuale - Imprese sbarchi e imbarchi - Magazzini Generali - Trasporti Partenze navi - Linee regolari - Ordinanze - Bandi di gara