27 e 28 aprile, alle 21:15 al Centro Artistico Il Grattacielo – “Turandot e la Leggenda di Lou-Ling”

“In questa Reggia, or son mill’anni e mille, un grido disperato risonò. E quel grido, traverso stirpe e stirpe qui nell’anima mia si rifugiò! Principessa Lou-Ling, ava dolce e serena che regnavi nel tuo cupo silenzio in gioia pura, e sfidasti inflessibile e sicura l’aspro dominio, oggi rivivi in me!”

Queste sono le prime parole che Turandot pronuncia nell’opera, durante il secondo atto. Ma chi era Lou-Ling, la Principessa il cui nome compare nella celebre aria? E come può il suo grido risuonare attraverso Turandot dopo mill’anni e mille? Partendo dalla riflessione sul mistero del finale incompiuto e su altre curiosità che ruotano attorno alla celebre opera, intendiamo presentare i tre enigmi narrati in prima persona dalla Principessa più sanguinaria di tutta la Cina.

Centro Artistico “Il Grattacielo”
via del Platano, 6
57125 Livorno
Telefono
0586 890093
E-mail: segreteria@livornoteatro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *